GravidanzArte, la tua pancia una tela da dipingere!

Si terrà domenica 11 giugno 2017 presso Villa Nilla – Via fiascherino, III traversa a Tellaro, Lerici- l’evento dal titolo “GravidanzArte, la tua pancia una tela da dipingere!” organizzato da Feel mummy in collaborazione con Stefania Martinico e Silvia Pietrantoni di Officinacquamarina. L’evento propone la colazione con le ostetriche la pittura al pancione “bump painting”… Continua a leggere… GravidanzArte, la tua pancia una tela da dipingere!

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterestWhatsAppTumblrYahoo MailShare

Nessuno mai potrà + udire la mia voce

Si terrà Giovedì 16 marzo 2017 alle ore 17,30 presso il Salone del Consiglio Provinciale della Spezia Palazzo del Governo – Via V. Veneto n. 2 – la presentazione di:  “Nessuno mai potrà + udire la mia voce” un libro di Deborah Piccilli edito da Nuova Palomar. Un evento organizzato dall’Associazione Culturale e Casa Editrice… Continua a leggere… Nessuno mai potrà + udire la mia voce

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterestWhatsAppTumblrYahoo MailShare

Femme, attimi, dettagli, confronti

Si è tenuta mercoledì 1 marzo 2017 alle ore 17:30 presso il Salone d’entrata del Palazzo della Provincia della Spezia, l’inaugurazione della mostra di Fiorenza Maggi dal titolo “Femme, attimi, dettagli, confronti” . Una mostra che parla, delle donne, delle loro speranze, della loro gioia e della meravigliosa dimensione della maternità. Attraverso sguardi dolci, attimi… Continua a leggere… Femme, attimi, dettagli, confronti

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterestWhatsAppTumblrYahoo MailShare

Creare solidarietà attraverso le arti.

Alla Spezia si scatena la creatività per una società a misura di tutti e tutte! Anteas La Spezia lancia l’invito a presentare micro-proposte entro il 15 febbraio 2017 per collaborare all’interno del progetto ‘CREARE SOLIDARIETA’ TRA LE GENERAZIONI ATTRAVERSO LE ARTI’. Il progetto ha l’obiettivo di creare spazi di ascolto e apprendimento intergenerazionale nella Provincia… Continua a leggere… Creare solidarietà attraverso le arti.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterestWhatsAppTumblrYahoo MailShare