Penso che un sogno così non ritorni mai più

Sono contento per gli Stadio, soprattutto per come s’era messa. Sono contento perché comunque rappresentano un mondo della canzone che arriva dalla gavetta, dall’esperienzaccia dei locali di seconda, terza e anche quarta categoria. Sono contento perché Gaetano Curreri – che oltre ad essere un vero artista che fa della modestia uno dei suoi punti di… Continua a leggere… Penso che un sogno così non ritorni mai più

FacebookTwitterGoogle+LinkedInPinterestWhatsAppTumblrYahoo MailShare