Associazione Culturale Freya…

Freya_02Elena Bertelli. Vivo a La Spezia dal 2008, in un territorio conosciuto e amato fin da ragazzina, quando i miei, habitué di questi luoghi , mi portavano in gita tra Lerici, Tellaro, Fiascherino e le Cinque Terre. Nel 2008, varie coincidenze mi riportano a La Spezia e dintorni. Il mio lavoro come insegnante a Firenze in un’ Università per studenti stranieri, mi permette nei weekend di fuggire verso questo angolo nordico di mare e monti, in questa città impervia e dolce al contempo, dove potevo scegliere se raggiungere la spiaggia incontaminata del Pozzale o Portovenere in traghetto, o prendere un treno che costeggiava le Cinque Terre, oppure un autobus che mi portava dritta in mezzo al Golfo dei Poeti. E tutto in spostamenti di mezz’ora o poco più. È stata la bellezza di questi luoghi , il microclima, e la città, fatta di persone dal carattere roccioso ma anche accogliente, proprio come la loro terra, il motivo che mi ha spinta a restare, e che mi ha fatto decidere di dedicare loro anche parte dei miei sogni, ambizioni e progetti. Da insegnante Laureata in Lingua e Letteratura Tedesca, scopro casualmente e con grande gioia che la Spezia è gemellata con Bayreuth e che da più di 20 anni è attiva l’Associazione culturale italo-tedesca (Acit). Inizio dunque a collaborare con l’associazione insegnando Tedesco a gruppi di adulti principianti, e a effettuare laboratori di lingua e cultura tedesca nelle scuole , elementari e medie.

Vivo tra i quartieri di Fossitermi e la Chiappa, e poi approdo a Rebocco, in una casa estremamente grande ma estremamente bella. Questa casa mi cattura subito per i suoi spazi che alternano luce e ombra, angoli rustici e lucernari, pietra e parquet, legno e ferro. Decido di abitarci e di provare a progettare qualcosa al suo interno.
Ed è da lì a un paio di anni più tardi che decido di fondare un’Associazione Culturale Olistica, che insieme a un gruppo di colleghe chiameremo Freya (dal nome di una Dea norvegese simile a Venere/Afrodite): Freya nasce con l’intento di diventare uno spazio da dedicare alla cultura e ad un principio olistico di terapia, psicologia del profondo e benessere, e ancora…cultura: perché è questo che mi/ci interessa, e questo che mi/ci piace e fa vibrare le mie/nostre corde migliori.

Freya_03Chi sono. Accanto allo studio delle lingue e culture straniere, infatti, fin dall’ età adolescenziale sento un vivo interesse per le materie esoteriche e per la psicologia del profondo: mi dedico dunque a letture e studi assidui ed intensi, ma è dal 1998 che la mia passione si concretizza attraverso la frequenza di corsi e Seminari di: Astrologia Evolutiva, Medicina tradizionale Cinese, Cucina Macrobiotica, Reiki (livelli I e II) Riflessologia Plantare, Massaggio anti-stress e massaggio californiano, Fiori di Bach e Fitoterapia. Dal 2000, collaboro con la casa editrice le Mediterranee, e con le Edizioni Federico Capone, come traduttrice dal tedesco in italiano di libri di Astrologia e materie esoteriche e psicologiche.
Dal 2007 lavoro come consulente in Astrologia Evolutiva e Tarocchi e nel colloquio mi allaccio anche alla Floriterapia (Fiori di Bach) in prospettiva olistica, unendo cioè le tecniche di indagine astrologica all’indagine e ai consigli sui Fiori di Bach, con quelle più intuitive dei Tarocchi, usati come strumento di introspezione psicologica che permette al cliente di individuare il proprio percorso evolutivo, a tecniche di arte terapia e di consapevolezza corporea legate alla mia formazione triennale come Counselor Biosistemico.
Da Freya dunque, facciamo molte cose: dai gruppi d’Ascolto ai corsi di Astrologia e Astro psicologia, ma anche Yoga e Meditazione, Corsi di Massaggio bioenergetico, laboratori di arte e artigianato e corsi di scrittura creativa, in un continuum altalenante tra Benessere Arte e Cultura, dove tutto si lega al Tutto in un abbraccio olistico, ma dove è ovviamente anche possibile dedicarsi all’approfondimento di ogni singola disciplina, o dedicarsi a trattamenti benessere, o a corsi di scrittura creativa, o gruppi di Ascolto su Ansia e Stress.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code